FAQ – Domande Frequenti sul Recupero Dati

Domande Frequenti

Di seguito le risposte ad alcune domande che ci vengono poste spesso riguardo il recupero dati; clicca sulla domanda per visualizzare la risposta.

Un gran numero di fattori possono causare la perdita dei dati.
Le cause più frequenti sono malfunzionamenti hardware o di sistema, sovratensioni, scariche elettrostatiche, cadute o semplice decadimento fisico del supporto.
Altre possibili cause possono essere problemi software, virus e disastri naturali come inondazioni o incendi.

Il fattore interessante che deve sempre essere tenuto in considerazione è che tutti questi danni sono aggravati da successivi errori umani nel circa il 75% dei casi.

Scegliere bene a chi ci si rivolge potrebbe essere quindi La differenza tra un recupero dati ed una perdita totale.

Il prezzo varia in base al tempo e alla tecnica da impiegare nell’intervento di recupero dati dall’hard disk e al costo dei pezzi che vengono utilizzati.
Per poterti dare un’ idea più precisa è necessario esaminare il supporto e diagnosticare con precisione cosa è successo e cosa è possiblie ancora recuperare.
A questo punto saremo in grado di darti il preventivo preciso delle spese richieste per l’intervento unito alla lista di tutti i files che è ancora possibile recuperare.
Si, perchè quello che compone il costo del recupero è la manodopera impiegata più i pezzi utilizzati; nella quasi totalità dei casi l’intervento che deve essere fatto per estrapolare un sigolo files è lo stesso che per recuperare tutti i dati.
Si, i nostri laboratori di recupero dati sono dotati di tutte le risorse necessarie a risolvere tutti i casi, anche quelli più estremi.
Siamo quindi dotati di camera bianca in classe 100 con filtri hepa con all’interno banchi di lavoro specifici adatti a creare il microclima adatto ad operare sulle componenti interne degli hard disk che ci vengono spediti e specificamente modificati per operare nel campo del recupero dati.

Ogni anno inoltre investiamo parte del budget del nostro laboratorio per la verifica e l’ottimizzazione delle nostre camere bianche, grazie al quale abbiamo portato la percentuale di successo di recupero dati in camera bianca ad oltre il 90%.

Malgrado quanto dicano alcuni concorrenti, seppur poche, tutte le aziende VERE e SERIE che si occupano veramente di recupero dati in Italia sono dotati di camere bianche per il recupero dati.

Rovinato o spiegazzato? Un nastro rovinato o spiegazzato ha subito una perdita dei dati. Il vostro drive non permette l’accesso ai dati dal punto danneggiato in poi, anche se le condizioni del nastro sono perfette. Noi possiamo recuperare ogni dato dall’area non danneggiata del nastro, e spesso anche da parti del nastro che sembrano essere danneggiate.

Tape sovrascritto/cancellato: Avete appena incominciato un backup e vi rendete conto che state sovrascrivendo l’unica copia di alcuni dati fondamentali per il vostro business. Annullate il backup o spegnete il drive, ma è troppo tardi. Il vostro drive non permette l’accesso ai dati originali, anche se questi sono ancora nel nastro. Anche nel caso in cui viene permesso l’accesso, il vostro software di backup non può ripristinare i file dai dati sul nastro.Noi possiamo accedere ad ogni area del nastro non sovrascritta e siamo in grado di recuperare i vostri dati.

Il tape sembra essere vuoto: l vostro software di backup dice “BLANK TAPE”, o segnala che il tape deve essere formattato o inizializzato prima di poterlo usare? Voi invece siete sicuro di avere scritto diversi gigabyte di dati sul supporto appena pochi giorni prima. Potrebbe esserci un problema di allineamento, di corruzione dei dati, oppure qualcuno ha effettuato una cancellazione veloce, ed essendosi accorto del proprio errore non ha detto niente. Nel nostro laboratorio possiamo aggirare il problema e recuperare i vostri dati.

Errore del supporto/Ripristino fallito: Le parole “READ ERROR” o “READ FAILURE” appaiono sullo schermo e non potete ripristinare il resto dei dati dal vostro backup. I nostri tecnici possono leggere tutte le aree non coinvolte nel danno e usando un nostro software proprietario possono ripristinare i dati del vostro tape. Gli errori nel supporto possono essere il risultato di drive danneggiato o di usura, rottura o sporcizia all’interno del drive.

Fuoco o acqua? I nastri danneggiati dall’acqua possono avere subito un danno dovuto al contatto con l’acqua, o alla corrosione del meccanismo del tape. Qualunque tentativo di lettura del tape potrebbe danneggiare ulteriormente sia il drive che il nastro. I nostri ingegneri hanno una vasta esperienza con questo tipo di problemi e possono trattare il nastro in maniera da impedire altre perdite di dati ed incominciare un recupero ottimale. Il fuoco o le alte temperature causano una perdita di dati e danneggiano il meccanismo del tape. Qualunque tentativo di lettura dal tape potrebbe rompere o piegare il nastro all’interno del meccanismo del drive. Grazie al nostro processo di recupero ed alla nostra competenza abbiamo recuperato dati da tape danneggiati anche da incendi di grandi dimensioni.

Registrazione povera: A volte un errore nella registrazione può essere abbastanza serio da causare il crash del firmware del drive e bloccare tutto il sistema. I nostri drive di ripristino sono stati progettati per essere in grado di fronteggiare una situazione come questa.

Registrazione incompleta: Un errore hardware durante la scrittura può avere terminato in modo non corretto una sessione di backup. Qualche programma di backup richiede l’accesso ad una directory “on-tape” che viene scritta appena viene terminato il backup. Se la directory è incompleta o alterata allora il software può bloccarsi o dare un errore.

Domande Frequenti sul Recupero Dati da Pen Drive / Chiavette USB

Di seguito le risposte ad alcune domande riguardanti il recupero dati da chiavette USB; clicca sulla domanda per visualizzare la risposta.

Si, le memorie portatili come le chiavette USB spesso passano da un computer all’ altro. Se ti è capitato di riscontrare delle anomalie o addirittura la cancellazione o l’impossibilità di accedere ai contenuti della pen drive, è possibile che il tuo supporto di memoria sia stato infettato da un virus.
Esistono diverse tipologie di virus che attaccano la nostra pen drive e che non permettono più il suo utilizzo o l’accesso ai suoi contenuti.
Recupero Dati
è in grado di recuperare il contenuto completo di qualsiasi chiavetta USB che è stata comprosmessa da virus.
Puoi richiedere un’analisi gratuita al nostro supporto tecnico.
Nel momento in cui si eliminano dei files o delle cartelle dalla nostra chiavetta USB, solitamente il sistema operativo (Windows, Mac o Linux) indica che lo spazio dapprima occupato ora è libero di essere sovrascritto, ma fino a quando la sovrascrizione non è stata effettivamente portata a termine, i dati sono ancora li per essere recuperati.
Se hai provato altre soluzioni software di recupero dati, ma ancora non hai potuto riscontrare la presenza dei dati all’interno della tua chiavetta USB, Recupero Dati è in grado di analizzare gratuitamente la tua chiavetta USB e comunicarti in modo tempestivo la presenza o meno delle informazioni che ricercavi.
Anche quando la chiavetta USB è fisicamente danneggiata, spesso è ancora possibile recuperare i dati contenuti all’interno.
Il nostro laboratorio di recupero dati è in grado infatti di leggere fisicamente i diversi chip di memoria installati sulla vostra pen drive, riconcatenare e ricostruire i dati memorizzati.
Come garanzia di professionalità, in caso ci fossero danni talmente ingenti da non consentire più il recupero dati, il nostro intervento sarà assolutamente gratuito.

RECUPERA SUBITO I TUOI DATI

CHIEDI ORA IL TUO PREVENTIVO GRATUITO

Richiedi Preventivo